Femidom - il preservativo femminile

Domande, problemi e argomenti sul preservatvo femminile

E' difficile da usare?
Il preservativo femminile non è difficile da usare, ma potrebbe esserci bisogno di pratica per utilizzarlo. Consigli positivi e di sostegno per coloro che lo utilizzano da poco o per la prima volta sono molto utili per incoraggiare le donne a non abbandonare il preservativo femminile prima di averlo utilizzato parecchie volte. Delle ricerche hanno sottolineato che c'è bisogno di utilizzarlo almeno tre volte prima che chi lo usa abbia confidenza nei suoi confronti. Il preservativo femminile richiede pratica e pazienza. Le donne dovrebbero fare pratica, mettendolo e togliendolo, prima di usarlo per la prima volta durante un rapporto sessuale. Dovrebbero cercare di inserirlo più volte ed ogni volta con il corpo in una posizione diversa (ad esempio sdraiate, accucciate, sedute) per trovare la più adatta. Sicuramente l'applicazione diventa più facile con il tempo ma c'è bisogno di molti tentativi prima che l'introduzione del preservativo diventi qualcosa di familiare per la donna, che dovrebbe essere spinta a provarlo almeno tre volte prima di decidere se continuare ad usarlo o meno.

Cosa succede se il pene non entra nel modo giusto?
E' importante che il pene sia guidato verso il centro del preservativo femminile e non tra la parete della vagina e la parte esterna del preservativo. Se il pene entra in modo sbagliato, l'uomo deve ritirare il suo pene e la coppia dovrebbe ricominciare usando lo stesso preservativo con un'ulteriore lubrificazione, se necessario.

Che tipo di lubrificante deve essere usato con il preservativo femminile?
Il preservativo femminile è lubrificato precedentemente con un lubrificante a base di silicone e senza effetto spermicida. Questa lubrificazione è necessaria per aiutare l'applicazione e per rendere possibili movimenti facili durante il rapporto. Il lubrificante può rendere il preservativo un po' viscido all'inizio. Il preservativo femminile può essere utilizzato sia con il lubrificanti a base oleosa che con quelli a base acquosa, mentre i preservativi maschili in lattice possono essere usati solo con i lubrificanti a base acquosa.

Il preservativo femminile può essere usato più di una volta?
Al momento, il preservativo femminile è concepito per un solo uso. Comunque, dei ricercatori stanno analizzando la sicurezza di un suo riutilizzo. La ricerca sta esaminando le caratteristiche del preservativo durante il riutilizzo e dopo ripetuti processi di lavaggio, asciugatura e lubrificazione in termini di integrità e sicurezza.

L'anello interno è scomodo per me o il mio partner?
Alcune donne ritengono che l'anello interno sia scomodo. Se lo è, si può provare a posizionare il preservativo in modo diverso (cioè applicandolo nuovamente), in modo che l'anello interno sia piegato dietro la cervice e non dia fastidio. Dall'altra parte, alcune persone, ritengono che l'anello interno aumenta il piacere sessuale sia dell'uomo che della donna.

Il preservativo femminile è grande?
Ci potrebbe essere una negativa reazione iniziale a causa delle sue dimensioni, ma questa sensazione diminuisce con l'uso. Per evitare questa errata percezione delle dimensioni, è utile confrontare il preservativo femminile con quello maschile srotolato, per vedere che quello femminile ha la stessa lunghezza di quello maschile ma è più largo. E' anche importante notare che il preservativo femminile fornisce una maggiore protezione perché la base del pene e i genitali femminili esterni sono parzialmente ricoperti durante l'uso.

Come posso disfarmi del preservativo femminile?
Il preservativo femminile non deve essere tolto immediatamente dopo l'eiaculazione dell'uomo, come quello maschile. Comunque dovrebbe essere tolto prima che la donna si alzi per evitare che lo sperma si versi. L'anello esterno dovrebbe essere attorcigliato per sigillare il preservativo, in modo che lo sperma non esca fuori, e poi utilizzato per estrarre il preservativo dalla vagina. E' importante sottolineare che ci si deve disfare del preservativo femminile attraverso contenitori di rifiuti e non, per esempio, nella toilette. Quindi, come in molti paesi le donne si disfanno degli assorbenti igienici in modo privato e pulito, le stesse procedure possono essere promosse per l'eliminazione dei preservativi.

Posso usare il preservativo in diverse posizioni sessuali?
Il preservativo femminile può essere usato in qualsiasi posizione sessuale; comunque, potrebbe esserci bisogno di ulteriore lubrificante.

Possiamo usare un preservativo femminile e, allo stesso tempo, uno maschile?
Non si dovrebbero usare entrambi i preservativi contemporaneamente. Ciò può provocare attrito a causa di una inadeguata lubrificazione in entrambi i preservativi, oppure l'anello esterno del preservativo femminile può essere spinto dentro la vagina.

Per quanto tempo dura il preservativo femminile?
Per la US Food and Drug Administration il ciclo di vita di un preservativo femminile è di cinque anni dalla data di produzione. Differenze di temperatura o di umidità non danneggiano il preservativo, per cui non sono richieste particolari condizioni di magazzinaggio.

Come può essere ridotto il rischio di gravidanze indesiderate?
Il preservativo femminile è consigliato sia come contraccettivo che come metodo per prevenire la trasmissione delle MTS e dell' HIV. Per questo motivo è comprensibile che le donne lo considerino un contraccettivo alternativo. Se una donna smette di usare il suo precedente metodo contraccettivo quando prova per la prima volta il preservativo, c'è il rischio che potrebbe non esserle garantita la prevenzione nei confronti della gravidanza., a causa di un errato uso del preservativo.Una soluzione potrebbe essere quella di un periodo in cui promuovere la sovrapposizione di metodi contraccettivi. Questo tipo di "periodo di prova" fa in modo che la donna abbia a disposizione qualche mese per abituarsi al nuovo metodo e possa evitare gravidanze indesiderate, durante il periodo che separa l'uso di diversi metodi contraccettivi. Dopo questo periodo, la donna può scegliere di continuare con il preservativo femminile come suo principale metodo contraccettivo, ritornare al suo precedente metodo o usarne contemporaneamente diversi.

Chi può usare il preservativo femminile?
La gente che vuole proteggersi e proteggere il proprio partner, mostrando anche di essere responsabili. La gente che è preoccupata da gravidanze indesiderate e dalle MTS, compresa l'AIDS. Le donne i cui partner non vogliono o non possono usare i preservativi in lattice maschili. Le donne che sono nel periodo delle mestruazioni. Le donne che hanno da poco partorito. Le donne che hanno avuto l'isterectomia. La gente che è allergica o sensibile al lattice. La gente che è allergica allo spermicida nonoxynol-9. La gente che è HIV positivo o hanno partner HIV positivo.